News in tempo reale

Denunciato l’uomo che ha estratto la pistola dopo una lite per le offerte al supermercato: è un vigilantes

Avezzano. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Avezzano, sono intervenuti questa mattina al  supermercato Lidl di Avezzano dove un uomo, al culmine di una lite scaturita per futili motivi con alcuni avventori dell’attività commerciale, ha estratto una pistola puntandola in alto, contro il soffitto.

Sul posto era presente un carabiniere libero dal servizio, che intervenendo ha evitato  una possibile degenerazione della vicenda. Subito raggiunto da una pattuglia del nucleo radiomobile, già in servizio nella zona, i militari dall’Arma hanno ristabilito l’ordine e la calma tra il gruppo di litiganti, sottoponendo così a sequestro la pistola, nel frattempo riposta dall’uomo sotto gli indumenti indossati.

I carabinieri intervenuti hanno quindi accertato che l’arma estratta durante la lite era regolarmente detenuta dal possessore, risultato titolare di porto d’armi per l’esercizio della professione di guardia particolare giurata. Di quanto accaduto, è stato inoltrato rapporto all’Autorità Giudiziaria per una precisa qualificazione giuridica sul comportamento avuto dal vigilante che ora rischia un procedimento penale per minaccia aggravata.